Sysform Editore alla Fiera del libro di Torino Stampa
Domenica 01 Maggio 2011 11:18

Dopo l'esperienza di Piùlibri Piùliberi, la Fiera del libro per la piccola e media editoria che si tiene ogni anno a Roma a dicembre, un altro appuntamento importantissimo da non mancare, sia come visitatori che come editori.

Siamo allo Stand n. 118 Padiglione 2 dal 12 al 16 maggio

Dal sito:

L'appuntamento con il Salone Internazionale del Libro si rinnova ogni anno a maggio al Lingotto di Torino. Un capolavoro di archeologia industriale, il celebre stabilimento Fiat con la rampa elicoidale e la pista sul tetto. Disegnato fra il 1915 e il 1922 e ammirato da Le Corbusier, dal 1985 è stato trasformato da Renzo Piano in centro espositivo, congressuale e commerciale.

Dai 100.000 visitatori e 553 espositori del 1988 il Salone è cresciuto fino alle oltre 300.000 presenze di pubblico e 1.400 espositori attuali. Nel 2009 i visitatori sono stati 307.650, 1.050 i convegni e dibattiti, 2.100 i relatori, 2.837 i giornalisti, fotografi e video operatori accreditati, oltre 3.000 gli articoli e servizi giornalistici.

Una forza fondata su diverse identità in equilibrio fra loro. Il Salone di Torino è al tempo stesso la più grande libreria d'Italia, un prestigioso festival culturale, un essenziale punto di riferimento per gli operatori professionali del libro e un vivace spazio dedicato ai giovani lettori.


La più grande libreria d'Italia

Il Salone è la più grande libreria della comunità italofona e dell'intera area culturale del Mediterraneo. Una vetrina dove gli editori piccoli e medi hanno la stessa visibilità dei grandi marchi e dove anche l'editoria locale può farsi conoscere oltre i confini del proprio territorio. Un immenso scaffale nel quale il grande pubblico può incontrare il libro in tutte le sue forme. I titoli più belli e curiosi, i volumi introvabili e le ultime novità, e-book, audiolibri, libri antichi, fumetti, multimedia.

.


Un immenso festival culturale

Il Salone è anche un vivace festival internazionale della cultura, con un programma di oltre mille presentazioni editoriali, convegni, appuntamenti, dibattiti, spettacoli e più di 2.000 relatori e ospiti in cinque giorni. Premi Nobel, scrittori, scienziati, filosofi, storici, giornalisti, artisti. Lucide intelligenze del mondo contemporaneo, grandi interrogativi per comprendere le sfide della società in cui viviamo. Un confronto condotto sempre nello spirito del rispetto e del dialogo fra le culture e le idee degli altri.


Noi saremo allo stand n.118 Padiglione 2 con gli e-book dei nostri Autori e le ultime novità per Torino:
Il laboratorio di scienze naturali di Maria Antonietta Damiano e Valeria Fiorini (leggi la presentazione dell'e-book in questo numero della rivista)
Costellazione familiare di Francesca Salvador (leggi la presentazione dell'e-book in questo numero della rivista)
Polvere di fata. All'inseguimento di Peter Pan di Cristina Ansuini (leggi la presentazione dell'e-book in questo numero della rivista)
Sfere di vetro colorate. Storie di piccoli pazienti e dei loro genitori di Antonella Mancini Di Berto
Perché non mangi la minestra di Serenella Presutti

Vieni a trovarci: una sorpresa per tutti i lettori della rivista lascuolapossibile.it

Gli insegnanti (come gli altri professionisti: gli scrittori, editori non espositori, bibliotecari, librai, critici, consulenti editoriali) pagano il biglietto d'ingresso ridotto (5€ valido per 1 ingresso giornaliero)

La redazione

Vai al sito del Salone del Libro di Torino



 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione di approfondimento cliccando su Cookies Policy. Per approfondimenti Cookies Policy.

Accetto i cookies