Numerose le librerie coinvolte nel progetto. Clicca qui per approfondire 

Per le librerie interessate al progetto una lettera di presentazione:

Caro libraio,
 
Il panorama editoriale italiano si sta modificando con l’ingresso dei libri digitali (e-book) acquistabili su store (librerie) online e i dati indicano un timido ingresso destinato a crescere anche nel mondo della scuola, dove è già previsto l’ingresso dei libri scolastici in formato digitale, tale da far prevedere una richiesta sempre più ampia di titoli in formato e-book. Sysform Editore realizza e commercializza libri in formato digitale (e-book) nativo (non esistono in cartaceo) con un catalogo di testi per il mondo della formazione degli insegnanti e degli educatori e con libri per adolescenti e per bambini.
 
La caratteristica dei testi è determinata soprattutto dalla ipertestualità (video, audio, link esterni) che rendono i prodotti editoriali non antagonisti del libro cartaceo ma un’occasione di lettura differente. Per questo motivo Sysform Editore ritiene che le librerie rappresentino il luogo fisico dove poter acquistare anche e-book e che i librai rimangono punti di riferimento per i clienti che sono interessati anche alle nuove produzioni editoriali in formato digitale.
Abbiamo quindi attivato e presentato in esclusiva alla Fiera del libro di Torino un progetto di collaborazione con le librerie denominato
 
Smart e-book: gli e-book sullo scaffale

ora gli e-book li trovi anche in libreria

.
Info
Sysform Editore Stampa E-mail
Domenica 15 Novembre 2009 17:03

 Sysform Editore, editore  della rivista online www.lascuolapossibile.it, da gennaio 2010 diviene anche editore  di e-book a sostegno della formazione dei docenti e di quanti sono interessati al mondo della scuola, della formazione, dell’educazione, dell’integrazione scolastica e della diversità, del benessere.

La scelta di offrire un ulteriore supporto alla propria formazione per le persone che lavorano nella scuola, per la scuola e con la scuola (docenti, dirigenti, collaboratori scolastici, AEC, psicologi, neuropsichiatri, logopedisti, assistenti sociali, genitori, ecc) scaturisce dalla consapevolezza che tutto ciò che riguarda l’educazione, l’istruzione e la formazione è di vitale importanza non solo per la vita del singolo ma si tratta di un investimento che un Paese deve fare per il suo sviluppo futuro.
 
La scuola è l’ambiente dove le nuove generazioni sperimentano il loro “imparare ad apprendere”, acquisiscono le informazioni necessarie a decifrare il mondo che li circonda, testano le loro competenze sociali, conseguono risultati e costruiscono anche la propria identità, verificano e ampliano le proprie conoscenze, saggiano i propri interessi e scoprono i propri talenti ….. Vi sembra tutto utopistico, molto lontano dalla realtà?
Forse. Forse la scuola non è l’ambiente strutturato per sperimentare se stessi. Forse i docenti non sentono di doversi avventurare nel sostenere la persona che cresce ma solo la sua istruzione. Forse l’istruzione ha una valenza diversa dal passato. Forse gli alunni non sono così interessati a ciò che si propone loro. Forse.
 
Certamente la scuola ha bisogno di risorse economiche per funzionare, risorse strutturali adeguate per procedere e, soprattutto, risorse umane che si sentano capaci di condurre bambini e ragazzi in questo percorso di crescita, di formazione, di apprendimento. Il sentirsi capaci, adeguati a ciò che si fa è l’elemento fondamentale che fa vivere la propria professione con competenza, credibilità e carisma. Ma i docenti debbono affrontare problemi quotidiani –oggi più pressanti che mai- che mettono a dura prova, che fanno vacillare anche coloro che credono, con passione, in se stessi e nel proprio lavoro!
 
I problemi attuali sono differenti e attraversano i vari ordini di scuola.
In quanto persone di scuola, ne abbiamo individuati alcuni che sono più impellenti di altri, perché ostacolano sia i docenti nel loro fare scuola, sia gli alunni nel loro percorso di apprendimento:
 
  • difficoltà di attenzione
  • distraibilità
  • mancata motivazione
  • tendenza al “tutto e subito”
  • difficoltà nel gestire le proprie emozioni
  • contrarietà rispetto alla frustrazione
 
fanno si che i docenti debbano governare ogni giorno con senso di impotenza, di non produttività.
Altri invece non guardano alle difficoltà ma riescono a lavorare serenamente e sono sempre portati a ricercare
  • altri interessi da proporre a se stessi e alla classe
  • curiosità
  • strategie nuove
  • percorsi didattici alternativi
 
 Questi sembrano essere più fortunati degli altri!!
 
Dare risposte – o meglio- contributi in entrambi i versi è la nostra mission. Vogliamo collaborare con i docenti affinché possano trovare supporti e suggerimenti semplici ed efficaci che li agevolino nel lavoro quotidiano per contrastare la demotivazione o la distraibilità, le difficoltà di inclusione nella classe, gli scarsi rendimenti o le difficoltà di apprendimento. Nello stesso tempo vogliamo mettere a disposizione dei più curiosi, di coloro che sono alla ricerca di nuovi stimoli per sé e la classe, contributi diversi che possano appunto soddisfare i propri bisogni di crescita e di miglioramento.

Sysform Editore

.
 

eBook Store

Scegli/Acquista il tuo e-Book

Servizi agli Editori

Dal libro cartaceo all'ebook

Servizi per gli Editori

 

Smart e-book

Gli e-book in libreria

Visita...

Rivista telematica di percorsi per l'integrazione


Promozione di Sistemi Formativi


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione di approfondimento cliccando su Cookies Policy. Per approfondimenti Cookies Policy.

Accetto i cookies